Prodotti

Pasticceria austriaca

Gugelhupf produce pasticceria austriaca.   

Certamente non si fanno solo Gugelhupf, uno dei dolci austriaci più tipici, ma tanti altri tipi di torte, strudel e ciambelle. Una caratteristica importante delle torte austriache è che si conservano per molti giorni, anzi sono più buone dal secondo giorno in avanti, piuttosto che appena sfornate.  

Seguite il mio blog per conoscere le storie che si nascondono dietro alle mie torte. 

Gugelhupf

Nella tradizione dolciaria austriaca una torta è rigorosamente tonda. Se non è tonda, non è una torta e ha un altro nome. Conoscete già il Gugelhupf, che nella sua versione più classica è farcito solo con l’uvetta. Ce ne sono tanti altri tipi che variano a seconda della regione di provenienza o dell’occasione per la quale vengono fatti.

In questa sezione trovate anche i Kuchen, che sono dolci cotti sulla teglia nello stampo da ciambella oppure rettangolare. Non essendo tondi come una torta, non posso certo chiamarli torta. Esempi di Kuchen sono il Marillenfleck (torta di albicocche) o il Schoko-Apfel-Nuss-Kuchen (una ciambella con cioccolato, mele e nocciole).

Torte

La regina delle torte austriache è la Sacher Torte. L’originale si mangia all’Hotel Sacher a Vienna e, come dice Nanni Moretti nel film “Bianca”, si regge su un equilibrio delicato tra cioccolato e albicocca.

Una parente della Sacher è Schokolade-Torte, la torta che ho prodotto per il mio esame di cucina al liceo, con pan di spagna al cioccolato, farcitura al cioccolato e ganache al cioccolato.  

Da me troverete inoltre le torte tipiche della mia regione, l’Alta Austria, come la Linzer Torte, la Gmundner Torte e la Traunkirchner Torte.  

Le torte si possono guarnire con ogni tipo di frutta, ma anche con le verdure oppure con il Topfen, un formaggio fresco dall’aspetto simile alla ricotta.  

Strudel & Co.

Servono pochissimi ingredienti per fare uno Strudel di mele buonissimo – pasta sfoglia, mele (quelle giuste), uvetta, zucchero, cannella – nient’altro. Lo Strudel si può però farcire con tanti altri ingredienti: albicocche, rabarbaro, Topfen. La pasta può essere pasta sfoglia, ma anche pasta frolla oppure una sfoglia sottile come quella usata per i tortellini. 

Dalla forma simile allo Strudel, ci sono le Trecce di pasta di lievito, farcite con uvetta, cannella, papavero o nocciole.  

E poi ancora le Roulade, dei rotoli di pan di spagna ripieni semplicemente di marmellata di albicocche, oppure panna e fragole, oppure cioccolato. 

Pane

 

Faccio il pane come lo fanno ancora le contadine nel paesino dove sono nata. Farina di segale, lievito madre e tanto tempo sono gli ingredienti principali. Poi ci sono tante variazioni sul tema con altre farine, semi o anche la birra. 

L'unico pane bianco che mi propongo in una versione assolutamente artigiana sono i Semmel, tipici panini da colazione, che fatti a mano assumono ognuno una forma diversa.